Manutenzione e Pulizia delle Macchine per il Caffè

Prima di darvi dei consigli sulla manutenzione e la pulizia ottimale della vostra macchina per caffè, il team de I Migliori On-Line tiene a precisare che lo scopo di questa guida non è quello di fornire informazioni su come agire in caso di malfunzionamento di guasto del vostro elettrodomestico, poiché questo è compito del supporto tecnico fornito dall’azienda produttrice.
In caso di problematiche di questo tipo consigliamo di leggere e conservare il libretto istruzioni per ogni evenienza futura.

m3Come pulire la vostra macchina per caffè

Per usare in modo ottimale la vostra macchina per caffè e gustare in serenità le vostre bevande preferite, basterà prestare qualche piccola attenzione che ne garantirà un uso prolungato e sicuro nel tempo. Consigliamo di eseguire la pulizia della macchina e dei suoi componenti almeno una volta alla settimana e, per una buona qualità del vostro caffè, di non utilizzare l’acqua rimasta nel serbatoio per alcuni giorni, bensì di lavarlo e riempirlo giornalmente con acqua fresca potabile.
Suggeriamo anche di eseguire la pulizia e la manutenzione del vostro apparecchio a macchina spenta, e di mantenerla pulita lavando frequentemente i poggia tazze, la vaschetta raccogli gocce, la vaschetta di raccolta delle capsule usate e il serbatoio dell’acqua anche in lavastoviglie se la vostra macchina per caffè lo permette. Prima di disinserire la spina per pulire la macchina, accertatevi che l’interruttore principale sia spento, poi disinserite la spina dalla presa di corrente tenendola con le mani e non tirandola ed assicuratevi che l’apparecchio si sia raffreddato.
Ciò che non va mai fatto è immergere la macchina in acqua o introdurla in lavastoviglie, poiché questo potrebbe danneggiarla in modo irreversibile: il modo migliore per pulire la carrozzeria e gli accessori consiste nell’usare un panno umido ed asciugarla successivamente con un panno secco non abrasivo. E’ inotre sconsigliato l’uso di detergenti, alcool etilico, solventi, spugne abrasive e/o agenti chimici aggressivi, poiché potrebbero danneggiare irrimediabilmente il corpo macchina.

La Decalcificazione Decalcificante

La decalcificazione è un processo che va eseguito poiché la formazione di calcare è la naturale conseguenza dell’utilizzo della macchina per caffè. Alcuni modelli qui recensiti avvertono l’utente della necessità di decalcificarli, ma se il vostro apparecchio non è dotato di questa opzione vi consigliamo di eseguire un ciclo di decalcificazione almeno una volta ogni due – tre mesi in base alla durezza dell’acqua per rimuovere i residui di calcare dall’ interno del vostro apparecchio. Fate molta attenzione durante questo procedimento poiché il decalcificante contiene acidi che possono irritare la pelle e gli occhi. E’ assolutamente necessario osservare le avvertenze di sicurezza del produttore, riportate sul contenitore del decalcificante, e le avvertenze relative alla condotta da adottare in caso di contatto con la pelle, gli occhi. Si raccomanda inoltre di utilizzare esclusivamente decalcificanti compatibili con il vostro apparecchio, poiché l’utilizzo di decalcificanti non idonei, come pure la decalcificazione non regolarmente eseguita, può comportare l’insorgenza di difetti non coperti dalla garanzia del produttore. Non usate nemmeno rimedi casalinghi e prodotti come aceto, lisciva, sale o acido formico poiché possono danneggiare la vostra macchina per il caffè.

Manutenzione e norme di sicurezza

La macchina per il caffè, sebbene sia una nostra grande alleata nella vita di tutti i giorni, è pur sempre un’apparecchiatura elettrica e in quanto tale necessita dell’osservazione di determinate misure di sicurezza. Innanzitutto la macchina per caffè deve essere impiegata solo per uso domestico, dunque ogni altro uso è da considerarsi improprio e quindi pericoloso.
L’apparecchio va inoltre acceso esclusivamente per il solo tempo necessario al suo utilizzo, dopodichè va spento tramite l’interruttore apposito staccando successivamente la spina dalla presa di corrente: questo non solo tutelerà la vostra sicurezza, ma vi aiuterà anche a risparmiare energia elettrica.
Le macchine per caffè inoltre sono costruite e progettate per fare caffè e cappuccini, fate dunque attenzione a non scottarvi con getti d’acqua o vapore o con uso improprio della macchina: stiate attenti anche a non toccare mai le superfici della macchina quando sono calde, poiché nel peggiore dei casi le erogazioni di acqua/caffè della macchina possono causare bruciature o ustioni.
Saeco PoemiaAnche il luogo dove porrete la vostra macchina per caffè è importante, infatti consigliamo di usarla esclusivamente in luoghi chiusi e protetti da agenti atmosferici esterni, su superfici piane e lontana da sorgenti d’acqua, posti bagnati, forni o fornelli elettrici o a gas.
Prestate grande attenzione anche ai cavi, non lasciandoli penzolare da tavoli o banconi, non estraendo la spina tirandola per il cavo e non toccandola con le mani bagnate; non utilizzate inoltre l’apparecchio nel caso in cui il cavo o la spina siano danneggiati, dopo un malfunzionamento della macchina o dopo un danno di qualunque natura, ma portate l’apparecchio al più vicino centro di assistenza autorizzato per un controllo, riparazione o una verifica del corretto funzionamento. Sconsigliamo anche di utilizzare prolunghe o prese multiple e, in conclusione, vi consigliamo sempre l’utilizzo di accessori raccomandati dal produttore, poiché l’uso di accessori o cialde non compatibili può provocare incendi, scosse elettriche o lesioni alle persone.

Con questi consigli, il Team de I Migliori On-Line spera di avervi aiutato e dato delle dritte utili in vista di un uso spensierato ed ottimale della vostra macchina per caffè!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail